Tranciatore

Lugano in Super League

70 posts in this topic

Nel caso non ve ne siate accorti il Lugano è praticamente promosso.

Il Malcantone Agno, vorrai dire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il procuratore FIFA Mino Raiola vicino all'acquisto del Lugano!

Peccato. Lo trovavo simpatico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il procuratore FIFA Mino Raiola vicino all'acquisto del Lugano!

Quanti anni prima di un nuovo fallimento del lugagno ? Questi fanno i loro affari, la federazione li bastona, se ne vanno e il lugagno è di nuovo ai piedi della scala.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quanti anni prima di un nuovo fallimento del lugagno ? Questi fanno i loro affari, la federazione li bastona, se ne vanno e il lugagno è di nuovo ai piedi della scala.

Non che mi dispiaccia :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Respingiamo ogni illazione"

La Lega apre una procedura per un premio a vincere allo Sciaffusa contro il Servette, il FC Lugano avvia una verifica interna

m_84m8.jpg

Non c'è pace - per il Lugano - a promozione avvenuta: prima le dichiarazioni di Bordoli con conseguente tormentone, ora la questione di presunti incentivi allo Sciaffusa per battere quel Servette avversario dei bianconeri nella lotta per la Super League.

Alla procedura aperta dalla Lega, il club bianconero risponde così, attraverso il proprio portale ufficiale:

"In relazione all'apertura da parte della Commissione di disciplina della SFL di una procedura contro giocatori del Lugano e dello Sciaffusa per promessa di premi in caso di vittoria contro una terza squadra, il FC Lugano respinge ogni illazione. E' stata comunque avviata una verifica interna. Sino al termine del procedimento disciplinare nessun dirigente e nessun tesserato del club bianconero rilascerà dichiarazioni".

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.rsi.ch/sport/calcio/Lugano-premi-illeciti-allo-Sciaffusa-5352991.html

La Commissione disciplinare della Swiss Football League ha aperto una procedura contro giocatori del Lugano e dello Sciaffusa per promessa di premi in caso di vittoria su una terza squadra (il Servette in questo caso, ndr), infrangendo il regolamento che permette solo alle società stesse di elargire dei premi ai propri giocatori.

"Il FC Lugano respinge ogni illazione", si legge sul sito del club bianconero. "È stata comunque avviata una verifica interna. Sino al termine del procedimento disciplinare nessun dirigente e nessun tesserato rilascerà dichiarazioni".

Le violazioni all'articolo 135 del regolamento possono essere punite con una semplice multa, ma andare fino alla revoca della promozione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sapevo fosse vietato dare tali incentivi.

Fino a pochi anni fa credo fossero illegali solo gli incentivi finanziari per perdere una partita e non quelli elargiti a mo' di bonus per una vittoria.

Ma non ne sono sicuro al 100%.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"FC Lugano, non è reato"

Lo dice l'Avvocato Brenno Canevascini, esperto in diritto sportivo

m_8ksb.jpg

La questione è aperta e riporta all'articolo 135 del regolamento di gioco dell'Associazione Svizzera di calcio.

Dare un premio a un'altra squadra per vincere una partita è reato?

L'articolo in questione dice che falsare o influenzare il risultato di una gara, attraverso promesse o donazioni di denaro o regali vari, è irregolare.

Ma cosa significa realmente falsare o influenzare una partita?

Sicuramente pagare per perdere è reato. Ma pagare per vincere?

Secondo l'avvocato Brenno Canevascini, esperto in diritto sportivo, la spiegazione è abbastanza chiara.

"Per me il Lugano o i suoi giocatori, qualora avessero davvero versato o promesso soldi ai giocatori dello Sciaffusa, non hanno commesso nessun reato. Si può influenzare soltanto in senso negativo e non positivo, insomma, incentivare qualcuno a dare il massimo non è certo antisportivo. Anzi, chi gioca al massimo delle proprie possibilità e moltiplica i propri sforzi, ricalca perfettamente lo spirito dello sport. Perciò non vedo nessuna irregolarità".

Esiste però anche un articolo, il 3.11 della Fifa, che parla di manipolazioni e influenza del risultato. Si potrebbe applicare?

"Non credo, è molto generico e anche qui non mi sembra esista un caso di manipolazione".

Perciò secondo Lei il Lugano non verrà sanzionato?

"Non penso, non vedo nessuna irregolarità".

L.S.

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.ticinonew...quanto-si-pensi

"Lugano, è più grave di quanto si pensi"

Parla Aniello Fontana, presidente dello Sciaffusa, autore della denuncia alla Lega. "Non sono pochi soldi, bensì 30mila franchi"

Sulla vicenda che vede coinvolto nelle ultime ore il FC Lugano per aver offerto un premio allo Sciaffusa in caso di vittoria contro il Servette, abbiamo sentito il

presidente del Club Aniello Fontana, che ci ha raccontato come si sono svolti i fatti.

"La situazione è la seguente: due giocatori del Lugano hanno preso contatto con tre giocatori dello Sciaffusa e hanno fatto un'offerta in caso di una nostra vittoria a Ginevra. Si parlava di un premio in franchi svizzeri. I miei giocatori hanno preso nota dell'offerta e mi hanno informato."

"Il primo contatto è avvenuto all'inizio della settimana e l'offerta sarebbe stata valida solo in caso di vittoria del Lugano contro il Chiasso e dello Sciaffusa contro il Servette. Poi giovedì è arrivata una nuova offerta in cui non importava più il risultato del Lugano, bensì solo il nostro. Si trattava di una determinata cifra in caso di vittoria, di un'altra in caso di pareggio."

"Questa offerta, e non parliamo di pochi soldi, bensì di 30mila franchi (ndr), è stata fatta a tre miei giocatori che poi ne hanno discusso anche con la squadra, squadra che giovedì mattina quindi era completamente al corrente della situazione. L'allenatore ha detto che a lui questa proposta non interessava, voleva andare a Ginevra a vincere a prescindere. La storia è poi andata avanti ma non posso darvi tutti i dettagli."

Cosa si aspetta che succeda ora?

"Io ho informato la Lega ma non si tratta di un fatto etico o che questa proposta mi abbia dato fastidio. Il punto è che è proibito dare un premio per vincere. I giocatori possono solo ricevere un premio dal Club e non da terzi.

È già capitato in passato nel calcio svizzero una situazione simile?

"Ho lavorato 9 anni del comitato della Lega, quindi sono più informato di un normale presidente. Si tratta di legge. Se il Lugano o un altro Club vuole fare un'offerta di questo tipo solitamente è qualcuno all'interno del Club che prende contatto con una controparte dell'altro Club. Se questa offerta fosse stata fatta a me direttamente avrei saputo immediatamente cosa rispondere. Mi ricordo tanti anni fa che un presidente di un altro Club mi offrì una cena in caso di vittoria. Ho ringraziato e mi sono rivolto alla Lega che mi ha detto che non avrei potuto accettare un premio del genere e quindi rifiutai."

È grave quindi questa situazione?

"Non si tratta se è grave o meno. La domanda qui è: si può o non si può fare? E se nel regolamento della Lega c'è scritto che non si può fare allora è grave. Per me è una cosa che non si deve fare. Ma la storia non finisce qui, ed è più grave di quanto si pensi perché reputo che la Commissione disciplinare debba intervenire con una denuncia."

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'FC Zurigo comunica di aver rescisso il contratto con Rossini in seguito al procedimento aperto contro di lui

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quali possono essere le conseguenze pratiche di tutta 'sta storia, per il Lugano?

Se hanno violato il regolamento potrebbero anche venir retrocessi.

Per la famosa responsabilità oggettiva delle società per quello che fanno sia i tifosi che i giocatori.

Se invece come dice l'avv Canevascini non è un problema niente...

Ma a naso ti dico che non aprono procedimenti così a gratis.

Vista anche la reazione dello Zurigo c'è sotto qualcosa di pesante.

Sicuro Rossini rischia una qualche qualifica, poi visto che è improbabile che abbia fatto di testa sua (Si parla di 30'000 franchi di premio) si dovrà andare più a fondo.

Ricordo che Rossini ha militato tra le file dello sciaffusa, quindi conosceva molti giocatori.

Come si suol dire però, non dire gatto.... Aspettiamo la fine del procedimento va.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now